IL DILEMMA DEL PORCOSPINO E LA GIUSTA DISTANZA NELLE RELAZIONI

la giusta distanza nelle relazioni
la giusta distanza nelle relazioni

Quanto sono carini i porcospini. Che cosa siamo in grado di imparare da loro? Una delle cose che questi animaletti possono insegnarci è che le relazioni sono un complicato atto di equilibrio tra vicinanza e distanza. E non importa se intendiamo per relazione un rapporto di amore, o un’amicizia stretta. Ogni rapporto si organizza in modo simile. Vediamo cos’è nello specifico il dilemma del porcospino e sopratutto come si risolve.

IL DILEMMA DEL PORCOSPINO E LA GIUSTA DISTANZA NELLE RELAZIONI

Il filosofo tedesco Schopenhauer affrontò questo dilemma quando scrisse del mito del porcospino. Per parafrasare la sua storia, Schopenhauer ha scritto di una notte d’inverno in cui una colonia di porcospini cominciò a sentire freddo. “ Una compagnia di porcospini, in una fredda giornata d’inverno, si strinsero vicini, per proteggersi, col calore reciproco, dal rimanere assiderati. Ben presto, però, sentirono il dolore delle spine reciproche; il dolore li costrinse ad allontanarsi di nuovo l’uno dall’altro. Quando poi il bisogno di scaldarsi li portò di nuovo a stare insieme, si ripeté quell’altro malanno; di modo che venivano sballottati avanti e indietro tra due mali: il freddo e il dolore. Tutto questo durò finché non ebbero trovato una moderata distanza reciproca, che rappresentava per loro la migliore posizione”. (Arthur Schopenhauer – ‘Parerga e Paralipomena’)

Il dilemma del porcospino è una vera e propria metafora sulla sfida della ricerca di una giusta distanza nelle relazioni, di un equilibrio che porti ad una sana intimità tra le persone. Per stare vicini senza ferirsi bisogna riuscire a mantenere un certo equilibrio. La soluzione è tutta nella giusta distanza. Una moderata distanza reciproca può rappresentare la via da scegliere per mettersi al riparo da ciò che può ferire dall’interno o dall’esterno. Possedere un proprio senso d’identità e rispettare quello dell’altro può aiutare ciascuno di noi a impostare quei confini interni che impediscono agli altri di travalicare chi siamo, quello che sentiamo e ciò che vogliamo scegliere. Quando stabilisci il tuo personale confine, sarai in grado, in sostanza, di capire e mettere in pratica l’equilibrio dei porcospini.

Vedi anche: Qualità di vita della coppia e La verità è che non ti ama abbastanza

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Dr.ssa Cinzia Frontoni

SEGUIMI SU

 

Dr.ssa Cinzia Frontoni